Fumetteria Videoteca

Batman v Superman: la migliore edizione home video?

batman v superman

Batman v Superman: alla scoperta dell’edizione home video blu-ray

Per come si può intuire dalla mia top dei supereroi che trovate qui, la mia assoluta preferenza va ai The World’s Finest, ovvero Batman e Superman. In generale sono leggermente più fanboy DC che Marvel, proprio per la mia passione smisurata per il cavaliere oscuro e l’uomo d’acciaio. Per questo motivo mi sono fiondato subito al cinema per guardare Dawn of Justice, la pellicola che per la prima volta nella storia ha portato sul grande schermo i due supereroi più famosi ed importanti dei fumetti.

Con altrettanta foga ho acquistato all’uscita l’edizione speciale in blu-ray, vista la presenza della Ultimate Version con tante scene diverse ed estese. Se la versione cinematografica presente degli oggettivi problemi che hanno portato parte della critica stroncarlo, con altrettanta oggettività bisogna ammettere che la versione estesa riesce a rivalutare l’intero lavoro di Zack Snyder. Moltissimi tra i più accaniti critici sono arrivati addirittura a scusarsi direttamente sul profilo Twitter del regista, dopo aver visto l’edizione estesa della pellicola. Personalmente ho adorato la Ultimate Version e ancora oggi non mi spiego come la versione sul grande schermo sia stata così drasticamente tagliata e castrata. Detto questo devo comunque ammettere che restano alcune lacune e scelte discutibili per quanto riguarda la sceneggiatura. Non aggiungo altro perché la mia intenzione è quella di realizzare una serie di articoli in cui dirò la mia sul DC Extended Universe.

batman v superman

Batman v Superman: Edizione Home Video Blu Ray con doppio disco, cover e Graphic Novel

Per quanto riguarda la versione Home Video di Batman v Superman in Blu-Ray, sono state rilasciate diverse edizioni speciali. Come potrete notare dalla foto ho scelto un bundle con le due versioni in blu-ray del film (standard e ultimate), una cover per iphone 6 e una Graphic Novel. Il fumetto, intitolato The Gretest Battles, è un’interessante raccolta di storie in lingua originale che vede come protagonisti entrambi i nostri paladini della giustizia. Tra le tante pagine colorate potremmo gustarci anche lo scontro tra titani di The Dark Knight Returns di Frank Miller, che è stata una delle fonti di ispirazione per la realizzazione di Batman v Superman. Inseriti nell’ultima pagina dell’opera fumettistica, troveremo i dischi contenenti le due varianti del film. La cover è in plastica e di colore nero opaco con il logo classico che vede i due simboli dei supereroi sovrapposti. Posso dire tranquillamente che sembra un prodotto di buona fattura, anche se il fatto che sia solo ed esclusivamente per iPhone 6 può rappresentare un limite. Purtroppo per questo tipologia di accessorio bisognava fare una scelta abbastanza mirata, non essendoci in commercio (almeno credo) cover universali.

 

Questo il contenuto completo dell’edizione speciale home video di Batman v Superman Dawn of Justice:
  • Versione cinematografica in BD
  • Versione in BD ultimate edition (ovvero con i 30 minuti extra)
  • Cover per iphone 6
  • Graphic Novel “Batman vs. Superman: The Greatest Battles” (Cartonato 144 pag. 26,5 x 17,3 cm, lingua Inglese) scritto da Jeph Loeb, John Byrne, Joe & Jack Kelly, Geoff Johns, Scott Snyder, Frank Miller ed illustrato da Jim Lee, John Byrne, Ed Benes, Greg Capullo, Frank Miller.
Questo invece le principali differenze tra la versione cinematografica e la Ultimate Version:
  • La scena introduttiva presenta un montaggio diverso con l’aggiunta di fotogrammi ripresi direttamente dal fumetto di Frank Miller “Il ritorno del Cavaliere Oscuro”.
  • La scena ambientata a Metropolis in cui Bruce Wayne assiste allo scontro tra i due kryptoniani dura qualche secondo in più.
  • La scena ambientata in Africa dura molto di più rispetto alla sua versione cinematografica e contiene le seguenti aggiunte: viene spiegato che l’agente della CIA sotto copertura è Jimmy Olsen; viene mostrato KGBeast incenerire i cadaveri dei ribelli per far ricadere la colpa su Superman.
  • L’introduzione di Batman è preceduta da una scena in cui due poliziotti gothamiti seguono un incontro di football.
  • La donna africana che testimonia contro Superman si rivela essere la protagonista indiscussa di una delle sottotrame del film: è stata pagata e minacciata da Lex Luthor affinché fingesse su quanto accaduto in Africa, per rivoltare l’opinione pubblica contro il kryptoniano.
  • É presente un breve dialogo telefonico tra Clark e sua madre Martha.
  • Sono presenti scene aggiuntive in cui sia Cark che Lois indagano, rispettivamente, sulla donna africana e sulle morti causate da Batman e sul proiettile acquisito sul campo di battaglia.
  • È presente un personaggio completamente tagliato nella versione cinematografica: Jenet Klyburn, scienziata presso i laboratori S.T.A.R., che aiuta Lois nelle indagini sul proiettile raccolto in Africa. È proprio Klyburn ad avvertire Lois che il rivestimento della sedia a rotelle, utilizzata per l’attentato al Campidoglio, è di piombo, materiale impenetrabile alla vista a raggi X di Superman che, quindi, non poteva accorgersi dell’esplosivo in essa contenuto.
  • Viene mostrato l’omicidio in prigione di Carlos Santos, criminale arrestato e marchiato da Batman in una delle prime scene del film. I criminali marchiati dal Cavaliere Oscuro muoiono in prigione su commissione di Lex Luthor, per far apparire Batman uno spietato vigilante agli occhi di Clark.
  • La scena del funerale è più lunga e viene rivelato che è stato tutto pagato da un “donatore anonimo” (Bruce Wayne).
  • Il dialogo tra Batman e Lex Luthor in prigione è più lungo: il criminale conosce l’identità di Bruce; quest’ultimo intende farlo trasferire all’Arkham Asylum.
  • Sono stati aggiunti dei fotogrammi in più nelle scene d’azione.

Concludo affermando che decisamente vale la pena dare una chance alla Ultimate Version, che ritengo essere l’opera originale da dover giudicare con la massima obbiettività. Per quelli come me che amano alla follia questi due personaggi e tutto il loro fascino fumettistico, consiglio l’acquisto di questa versione con Graphic Novel.

Spero che questa veloce recensione sul prodotto sia stata utile e piacevole. Alla prossima guys!

Info sull'autore

Massimo Del Prete

Laureato in Scienze Politiche alla Federico Secondo di Napoli, è un giornalista e copywriter. Da sempre appassionato di cinema, videogames e tutto ciò che riguarda il campo dell'informatica e della tecnologia. Lavora come IT Manager presso la ADPSoftware, dove si occupa anche dello sviluppo di Siti Web, di Social Media Marketing e di consulenza Seo.

Lascia un commento